updated 7:08 PM CET, Nov 20, 2017

"Sparare a Renzi", bufera per il titolo di Libero. Pietro Senaldi risponde a muso duro alle critiche: "Cari politici, siete voi che sparate cazzate. Andate a lavorare!"

Il titolo contestato di Libero su Renzi ilComizio.it Il titolo contestato di Libero su Renzi

Il direttore del quotidiano replica con un video alle critiche ricevute da più parti per la provocatoria prima pagina oggi in edicola. E, come è sua "feltriana" abitudine, non porge l'altra guancia, anzi. Sentite che cosa non ha mandato a dire - (VIDEO)

Video


"Questa mattina alte cariche dello Stato e politici del Pd si sono scatenati contro il titolo in prima pagina di Libero. Ignorano volutamente il palese modo di dire, accusando questo giornale di istigazione alla violenza. Che sia chiaro, nessuno vuol sparare a Matteo Renzi, non volevamo farlo quando era presidente del Consiglio, figuriamoci ora che arriva terzo su tre. La verità è che i politici non sono più in grado di fare il proprio mestiere, così trovano più semplice dire banalità a raffica. E per amore del cielo, prima di commentare un giornale, almeno provate a leggere gli articoli che vi sono stampati sopra". Lo ha detto il direttore di Libero, Pietro Senaldi, in un video.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

0°C

Milano

Mostly Clear

Humidity: 70%

Wind: 11.27 km/h

  • 21 Nov 2017 10°C -1°C
  • 22 Nov 2017 9°C -1°C