updated 2:46 PM CEST, Jul 25, 2017

Lombardia, il Pd è pronto alla sfida con Maroni: "Nel 2018 con un centrosinistra largo e plurale. Le divisioni nazionali non influiranno"

L'intervista al segretario regionale del Partito democratico, Alessandro Alfieri. In attesa che sia ufficializzata la sempre più probabile candidatura a presidente del sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, si guarda alla coalizione e ai programmi con l'obiettivo di scalzare Lega e centrodestra che da oltre vent'anni amministrano la "locomotiva d'Italia". Il nodo delle primarie chieste da Mdp - (VIDEO)

Monza, domenica si vota per scegliere il sindaco. E' scontro sul degrado: interviene la Regione Lombardia

Il caso di uno stabile occupato da Rom in preoccupanti condizioni igienico-sanitarie e di sicurezza. Dopo il sopralluogo dell'assessore Bordonali, ai nostri microfoni parla il vice presidente Fabrizio Sala: sarà sgomberato entro il fine settimana - (VIDEO)


 Lo stabile di via Curtatone a Monza, oggi ricovero per circa una 20ina di senza fissa dimora, ed emblema del degrado nel capoluogo brianzolo, entro domenica sarà sgomberato e i suoi accessi sigillati.  L'assessore regionale alla Sicurezza, la leghista Simona Bordonali, ha condotto la scorsa settimana un sopralluogo, insieme al candidato sindaco di centrodestra Dario Allevi e al segretario del Carroccio Federico Arena, per verificare e denunciare lo stato di abbandono e trascuratezza della costruzione.

"Lo stabile è occupato, pare da Rom, e si trova in uno stato pericoloso anche per la presenza al suo interno di bombole del gas e quant'altro – ha spiegato il coordinatore provinciale di Forza Italia e vice presidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala –  L’Asst si sta attrezzando per murare immediatamente le entrate dello stabile subito dopo lo sgombero. Su questo episodio – ha detto ancora Fabrizio Sala – il presidente della Regione ha comunicato durante la giunta che scriverà una lettera al Prefetto di Milano e al Prefetto di Monza".

Cattaneo (Lombardia popolare): "La nostra collocazione è nel centrodestra. Ma vince la proposta moderata, quella populista molto meno"

Il presidente del Consiglio regionale lombardo ai microfoni de ilComizio.it commenta i risultati del primo turno delle elezioni comunali e, in vista dei ballottaggi, rilancia il ruolo dei centristi sul modello della coalizione che appoggia la giunta Maroni. Ma alcuni nodi sono ancora da sciogliere - (VIDEO)


"Emerge, soprattutto in Lombardia, la forza di una proposta di centrodestra e questo ribadisce la collocazione di Lombardia Popolare che ha certamente dimostrato una consistenza. Laddove si fa una proposta chiara e moderata il centrodestra è competitivo: la proposta moderata vince, la proposta populista perde come peraltro dimostrato dal forte ridimensionamento del Movimento 5 Stelle". Lo ha detto il Presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo interpellato dai giornalisti in merito ai risultati del primo turno delle elezioni amministrative a margine dell’Assemblea generale di Assolombarda a Milano.

Salvini incalza Berlusconi: "Centrodestra unito, ma a traino leghista. E serve il maggioritario"

Il leader del Carroccio commenta con entusiasmo l'esito del primo turno delle elezioni comunali: "Risultato molto molto molto positivo, anche se è finito il primo tempo e ora c'è il secondo da giocare e da vincere. Non capisco perché il Pd esulti della presunta disfatta dei Cinque stelle. Per me sono andati meglio di loro. Se c'è uno sconfitto è Renzi che ha dovuto mascherarsi dietro liste civiche. Noi e il M5S ci mettiamo la faccia". Guarda la conferenza stampa - (VIDEO)


"Se il buongiorno si vede dal mattino da oggi lavoriamo con entusiasmo al progetto nazionale, in ottica autonomista, federalista". Matteo Salvini, segretario del Carroccio, commenta così i risultati del primo turno elettorale delle amministrative nel quartier generale di via Bellerio a Milano e lancia una sfida: "Finito il primo tempo, ora c'è il secondo tempo da giocare e da vincere".

"Sicuramente - evidenzia - per la Lega è un risultato molto, molto, molto positivo". E "le partite più belle e aperte sono tutte dove ci sono sindaci uscenti di centrosinistra". Come, ad esempio, "Como e Monza". Poi indica l'"ottimo risultato a Piacenza con il candidato del centrodestra in vantaggio", anche se "spiace per Parma con la Lega al 12% e gli alleati di centrodestra al 2%".

In ogni caso, sottolinea Salvini, "abbiamo sfiorato il primo turno in tanti comuni lombardi dove la Lega è anche sopra al 30%, penso a Tradate. E ancora Cantù, Senago, Desenzano, Palazzolo sull'Oglio, Castiglione delle Stiviere e Legnano". E ironizza: "Questa la dedico a quei fenomeni che dicevano che essere presenti a livello nazionale ci avrebbe penalizzati in casa".

Elezioni comunali, Sala: "Il voto dice che conquistare la Regione sarà dura. La sinistra ha il dovere di cercare di stare insieme, non a ogni costo"

Ai microfoni de ilComizio.it il commento del sindaco di Milano all'esito del primo turno del voto amministrativo. Bilancio, analisi e auspici del primo cittadino in vista delle future scadenze elettorali - (VIDEO)


Per il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, "La sinistra ha il tema di stare insieme. Noi continuiamo a ripetere che il modello Milano è quello giusto, ma poi non dobbiamo dimenticarcene. Ribadisco che la sinistra ha il dovere di cercare di stare insieme, non a ogni costo, ma se si riesce con fatica a stare insieme la vita è più facile". Lo ha detto a margine dell'assembela di Assolombarda. Sala si è detto anche favorevole alle primarie di coalizione proposte dall'ex sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, "ma alla sola condizione che chi perde il giorno dopo sta con chi ha vinto. Porto sempre l'esempio di Majorino, il nostro confronto alle primarie è stato aspro, ma il giorno dopo è stato con me e questo è fondamentale" ha ribadito Sala.

Elezioni comunali, Maroni: "Bene il centrodestra, Lega sorprendente. Lombardia popolare appoggi i nostri candidati ai ballottaggi"

Il governatore lombardo commenta l'esito del primo turno del voto amministrativo, esprimendo soddisfazione per i dati della sua parte e facendo un appello ai centristi: "Facciano uno sforzo in coerenza con il governo regionale, ma parlerò con loro nei prossimi giorni". Poi minimizza il calo del M5S: "E' l'effetto Raggi, ma secondo me si ferma qua" - (VIDEO)


"Non solo siamo andati bene come coalizione, come Lega abbiamo avuto risultati importanti e anche sorprendenti come a Monza o a Sesto San Giovanni e Como dove il candidato del centrosinistra sembrava dovesse dominare invece siamo al ballottaggio e siamo messi bene", ha osservato il governatore lombardo Roberto Maroni a margine dell'assemblea di Assolombarda commentando i risultati delle elezioni amministrative. 

"Adesso - ha aggiunto Maroni - bisogna fare lo sforzo fra 15 giorni di vincere i ballottaggi. Ci sono alcune realtà dove il partito in coalizione in coalizione con me in Regione ha corso da solo, penso che lì dovranno fare uno sforzo per indicare il nostro candidato al ballottaggio in coerenza con il governo regionale, ma parlerò con loro nei prossimi giorni".

"Il risultato deludente dei Cinque Stelle? E' l'effetto Raggi. Il loro calo è da prendere con cautela, perché secondo me si ferma qua", ha dichiarato ancora ai microfoni de ilComizio.it.

Sottoscrivi questo feed RSS

20°C

Milano

Mostly Cloudy

Humidity: 41%

Wind: 11.27 km/h

  • 26 Jul 2017 22°C 11°C
  • 27 Jul 2017 21°C 10°C